Archivi tag: caffè

Save the Children: quanto può costare salvare la vita di una persona

La cifra è presto detta: 30 centesimi. E’ il costo di un nutrimento per bambini che Save the Children, ma per essere onesti non solo loro, offre quando può e dove può a tutti quei bambini che, sembra uno scherzo nel mondo produttore di cibo e affetto da obesità per tantissime persone che devono ricorrere alla dieta e alle operazioni gastriche, soffrono di malnutrizione.
Si tratta di beneficenza. Ma molti di noi si possono dire: io faccio già beneficenza. E soprattutto la faccio con chi so che avrà un vero beneficio dello sforzo o dei soldi che posso far uscire dal mio portafoglio. Va bene. Ma un bambino e una società di beneficenza e di supporto nel mondo più povero e in tutti quei paesi dove anche l’acqua è un lusso, si può negare un paio di euro? Si può pensare che loro dissiperebbero quei pochi euro per altro?
Io credo che se qualcuno avesse la possibilità di prendere un paio di Euro dal proprio conto corrente e darlo a loro, visto che un nutrimento per un bambino costa 30 centesimi, magari un bambino in più potrebbe crescere e diventare un uomo e dare un futuro alla propria famiglia, potendo lavorare pe loro.
Magari si fa a meno di qualche caffè al bar e si sa un futuro ad un bambino. E forse un poco di beneficenza la faccio a me stesso, bevendo meno caffè e eccitando di meno il cuore e il mio organismo.

Annunci

Blogosfera del 12 novembre 2016

IL GIORNALE DELLA GIORNATA:

LA RACCOLTA DEI RACCONTI:

LE LETTURE:

GLI EDITORIALI:

Il lavoro in Italia e un modo di fare impresa

LE RICETTE:

Torta al caffè

Blogosfera del 28 ottobre 2015

Meteo:
Previsioni di giovedì 29 ottobre 2015

Le interviste:
Intervista a Umberto Veronesi
Il Blog di Matteo:
Il sillogismo del mercoledì
Il Giornale della Giornata:
Giornale del 28 ottobre 2015
Le notizie:
Continua la saga dei cibi cancerogeni
Le letture:
Libro misterioso 25
Zipaltone:
Pensiero numero quarantacinque
La raccolta dei racconti:
Pagina 24

Il settimanale:
Il VideoBlog:
La ricetta di Giallozafferano di oggi